Che fine ha fatto Paolo Menuguzzi ?

“Pablo, un mojito por favor!”

Paolo Meneguzzi, nome d’arte di Pablo Meneguzzo, cantante Pop diventato famoso a cavallo degli anni ’90 – inizi 2000 per canzoni quali Mi sei mancata, Verofalso, Lei è, Guardami negli occhi, In nome dell’amore, e altre, ora fa il barista ad Ibiza! Già, ora Paolo Meneguzzi, molto amato anche in Spagna e Sudamerica, come altri artisti nostrani gestisce un bel locale nell’isola spagnola.

Nato in Svizzera, a Mendrisio, il 6 dicembre 1976 è cresciuto in una famiglia di artisti, figlio di due emigrati italiani (Gomez Meneguzzo e Loredana Pacchiani), debutta a soli 10 anni in una  trasmissione televisiva per bambini nella rete televisiva Antenna 3 con la canzone Attacca al chiodo quel fucile e poi partecipa al Concorso per bambini della città di Lugano con la canzone Con l’amico Giacomino.
In adolescenza forma alcuni gruppi musicali, suonando classici brani italiani e alcuni pezzi propri.

Più tardi diventa DJ, e col trasgressivo nome di DJ Bimbo, lavora in alcune discoteche suonando dalla Dance ’90 alla Tecno, studia canto e musica a Milano ed è allievo di Luca Jurman.

La svolta arriva nel 1994 quando, partecipando ad un concorso per artisti emergenti, incontra il produttore esecutivo Massimo Scolari, produttore esecutivo e talent scout che lo seguirà agli inizi della carriera. Inizia quindi la registrazione in studio di brani inediti insieme a Scolari e al produttore artistico Dino Melotti che gli insegna il lavoro di musicista, dalla pre-produzione alla registrazione di un disco.
che fine ha fatto PAolo Meneguzzi

Il vero debutto in Italia avviene al Festival di Sanremo nel 2001 con la canzone Ed io non ci sto più, che si classifica addirittura in settima posizione tra le Nuove Proposte.
Nello stesso anno pubblica l’album Un sogno nelle mani, che nella versione spagnola per il Sud America, intitolata Un sueño entre las manos, contiene la canzone Un condenado te amo che spopola in radio e lo mantiene tra gli artisti più trasmessi delle radio americane. Parteciperà a Sanremo per altre 4 edizioni, raggiungendo al massimo il 4 posto!

Durante l’estate di quell’anno Meneguzzi vince Un disco per l’estate con la canzone Mi sei mancata e viene scelto dalla Coca-Cola per registrare, insieme a Carlotta, una pubblicità che verrà in seguito trasmesso in Italia come spot della famosa bibita.

Ha venduto oltre 2 milioni di dischi in tutto il mondo e realizzato più di 500 concerti.

In molti vi chiederete: “Che fine ha fatto Paolo Meneguzzi ?”.

Chi lo ha intervistato nel suo bar ad Ibiza: “Quando arrivano gli italiani e mi vedono servire tapas e margarita, mi chiedono: Ma tu non fai il cantante?”.

Il locale che Paolo ha aperto con la fidanzata si chiama Candy. E’ un posto intimo intimo, tranquilllo dove rilassarsi.

Canta ancora, ma in Italia manca da un po’ e dice di voler stare lontano dalla tv gossippara del pomeriggio e poi “ci sono giovani che, giustamente, hanno spazi importanti”. Poi parla inevitabilmente dei talent: “L’unico appunto che muovo ai talent è quello di lanciare interpreti, non autori, e la musica un po’ si ripete”.
Paolo, nonostante abbia cambiato vita, non pensa di abbandonare il palcoscenico: è da poco reduce da una lunga tournée in Italia, è quasi pronto il singolo (in spagnolo) “Rosa sin espinas” e successivamente  partirà un lungo tour Sud America dove lo attendono i suoi fans affezionati.

 

 

Grazie per alcune info a “Sabry”
3 Comments On This Topic
  1. Stefano – Admin
    4 years ago

    Se qualcuno si trova nei pressi di uno dei suoi bar non esiti a scattargli una foto e ad inviarcela!

  2. sabry
    4 years ago

    Il bar e’ suo ok,cosa c’e’ di strano!Paolo Meneguzzi ha si aperto un bar ad Ibiza,il Candy,cosi se un giorno andate la’ vedrete che locale ha messo su,da far invidia a molti!Pero’ Paolo Meneguzzi canta ancora,presto uscira’ con un nuovissimo singolo spagnolo “Rosa sin espinas” e fara’ un tour di piu’ di un mese in Sud America 🙂

  3. RICCARDO
    4 years ago

    Ha ragione Paolo, la musica si ripete… in quanto i talent non lanciano interpreti ma solo autori. Comunque non è stato citato un grande pezzo “Quel Ti Amo Maledetto”, grande pezzo e splendido nel suo genere. Comunque persona molto discreta… un proprio stile di far musica. Vero artista. Del locale ad Ibiza sto acquisendo ora la notizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *