Vi ricordate la bellissima testimonial degli spot pubblicitari di Omnitel e Vodafone del 1999? Si trattava proprio di lei, la modella e attrice australiana Megan Gale, diventata famosa, soprattutto in Italia, proprio grazie agli spot pubblicitari della famosa compagnia telefonica.

La modella ha scelto di abbandonare l’Italia per tornare in Australia e da tempo ha fatto perdere le sue tracce.

Megan Kate Gale nasce a Peth nel 1975 e fa il suo ingresso nel mondo della moda nel 1994, grazie alla sua vittoria in un concorso; raggiunge però la fama solo nel 1999, come protagonista delfortunato spot televisivo dove Megan faceva la parte di una ragazza che veniva fermata mentre guidava e a cui venivano prese le impronte digitali.

Megan Gale ha continuato ad essere il volto delle campagne pubblicitarie di Omnitel/Vodafone sino al 2005, quando la compagnia telefonica decise di non rinnovarle il contratto. In seguito, è stata testimonial per i capi intimi della Lepel. Nel 2008 è ritornata in una nuova pubblicità per la Vodafone in occasione delle feste, dicendo “Non potevo mancare”.

In aggiunta alla propria attività di modella, Megan Gale è stata testimonial per una serie di campagne a sfondo sociale e ha partecipato anche ad alcune produzioni cinematografiche, fra cui una piccola parte nel film Stealth – Arma suprema  e recitando nei panni di se stessa nei film Vacanze di Natale 2000, Body Guards – Guardie del corpo, con Massimo Boldi e Christian De Sica, e Stregati dalla luna. Ha inoltre condotto assieme a Raffaella Carrà nel 2001 il Festival di Sanremo.

Dal 2011 è una delle testimonial della L’Oréal.

 

In molti vi chiederete: “Che fine ha fatto Megan Gale?”

Adesso vive in Australia e fra i suoi hobby si annoverano lo sci, la caccia,  e suonare il didgeridoo, uno strumento a fiato, antenato della moderna tromba, proveniente dall’Australia.

Le ultime notizie ci rivelano che la bellissima Megan ha scelto liberamente di abbandonare l’Italia. Ma perché ha preferito tornare in Australia?

Intervistata ha dichiarato:

“In Italia avevo quasi fatto tutto, era venuto il momento di tornare in Australia”.
“Avevo quasi fatto tutto ma mi mancava la mia famiglia, volevo riprendere la mia vita”

Così adesso la modella si divide tra Sydney e Melbourne, ma non ha di certo abbandonato il mondo dello spettacolo infatti pare che sia una apprezzata attrice e, apprezzata non solo per le sue doti fisiche come in Italia, è stata scelta anche come conduttrice del programma Project Runway Australia.

Il 13 Maggio 2014, per la disperazione di molti maschietti, è inoltre diventata mamma di River Alan Thomas: il papà è il giocatore di football Shaun Hampson.

Di seguito vi riproponiamo il suo primo spot con la Omnitel.

 

1 Comment On This Topic
  1. Mirko
    4 years ago

    Sarebbe stato magari da menzionare la sua apparizione in Mad Max che significa che non ha abbandonato il cinema

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *