Dopo esser stata una delle protagoniste della della musica dance negli anni ’80, Amanda Lear tra gli anni ’90 e 2000 si è dedicata al piccolo schermo, in qualità di presentatrice sia Italia che in Francia. Ne sono un esempio programmi come “Il brutto anatroccolo” su Italia 1 e “La grande notte del lunedì sera” su Rai 2 o il francese “La Folle Histoire du Disco“.
Negli ultimi anni l’eclettica Lear si appassiona al teatro e dal 2009 al 2011 è stata in tournée con lo spettacolo teatrale Panique au Ministere, in Francia, Belgio e Svizzera, riscuotendo un ottimo successo di pubblico e critica. Prosegue nell’autunno 2011 recitando al Théâtre de la Renaissance di Parigi con la commedia Lady Oscar.
Pare che in Italia fosse stata cercata per partecipare come naufraga a L’Isola dei famosi, dove era già apparsa in “platea” nella terza edizione del programma che vedeva come concorrente il compagno di allora, Manuel Casella. La Lear, però, trovando la tv italiana povera di creatività avrebbe rifiutato l’offerta continuando a dedicarsi al teatro e all’arte.

In molti vi chiederete: “Che fine ha fatto Amanda Lear?”

che fine ha fatto amanda learAmanda Lear è decismante “social“. La musa di Dalì, che vive nel sud della Francia, vicino ad Avignone, è presentissima sui social network. Ha, infatti, una pagina Facebook (https://www.facebook.com/reinelear), una pagina Twitter (https://twitter.com/reinelear) ed un profilo Instagram (instagram.com/amanda.lear).
Il nick ‘Reine Lear’ che sta per regina, infatti gran parte di quello che pubblica sono post da diva: in uno dei recentissimi ammicca addirittura alla grandissima Marlene Dietrich.

Da segnalare anche, tra le sue recenti provocazioni, a novembre 2014, il suo red carpet al gala Artists against Aids a Berlino con una mise trasparente che non lasciava molto all’immaginazione.
Amanda, comunque continua a partecipare di tanto in tanto a qualche trasmissione teelvisiva: dopo aver tenuto banco per tutta la primavera scorsa come giudice del talent show “Si può fare“, la sera del 6 gennaio 2015 è stata tra i concorrenti de “La prova del cuoco – Speciale Epifania“.

E la sua vita sentimentale come va? Dopo la discussa storia con il toy boy Manuel Casella, terminata nel 2008 (dopo di lei gli amori delle dive con ragazzi molto più giovani sono diventati una moda), la Lear non ha avuto storie stabili. E ha continuato a legarsi a compagni giovani e prestanti.
Di recente, ospite di una trasmissione, ha dichiarato circa il suo nuovo toy boy trentenne Anthony Hornez:

“Molte volte chiedo ad Anthony perché mi frequenta, sono più grande di lui, ho le rughe. E lui mi risponde che sono più interessante, con una coetanea si annoierebbe a morte… E’ meraviglioso svegliarsi nello stesso letto dopo una notte d’amore. E oggi non mi vergogno più di farmi vedere per quella che sono, non mi vergogno più del tempo che è passato e ho una bellezza diversa, che i miei ragazzi amano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *